Login
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Logo








Sabato 19 Novembre 2005,  intorno alle 14.30, alcuni cittadini che
camminavano nei pressi della Certosa disquisendo sulla miriade di problemi
che affligge il loro martoriato quartiere, rinvenivano per caso sul
terreno tre enormi fazzoletti bianchi su cui era impresso il nome della
proprietaria, una certa signorina Rotonda Romagnoli.










Questi cittadini, mossi da un grande senso
civico, per facilitarne il ritrovamento alla legittima proprietaria, li
appendevano in bella vista alla ringhiera del ponte della rotatoria
situata lì nei pressi ed a un terrapieno nella zona limitrofa, così come
si fa con un guanto o con un pullover rinvenuto.

G
li stessi operosi cittadini subito dopo si attivavano su internet,
scoprendo che la mamma di Rotonda è una certa Sig.ra Hera, vedova Seabo, e
stavano per contattarla quando all' improvviso, rapidi come i fulmini, due
uomini in divisa scendevano da un' auto bianca a righe blu con tanto di
lampeggiatore in funzione, rimuovendo in maniera sobria ma professionale i
tre reperti in bella vista.












Volevamo pertanto rincuorare la Sig. Hera che se
ritornando sul percorso effettuato dalla propria figlia non dovesse più
ritrovare i tre fazzoletti, la consigliamo di rivolgersi agli uffici dei
Vigili Urbani e non vorrei sbagliarmi, ma credo che siano quelli situati
al quartiere Reno.



Copyright (c) 2000-2005